RASSEGNA STAMPA DI LUNEDÌ 30 MAGGIO 2016

RASSEGNA STAMPA DI LUNEDÌ 30 MAGGIO 2016
Giugno 3, 2016 No Comments » Rassegna Stampa admin

ANSA: Strage senza fine nel Mediterraneo. Secondo l’agenzia dei rifugiati dell’Onu, l’Unhcr, sarebbero oltre 700 le vittime di tre naufragi in questi ultimi giorni.

La stima, secondo quanto riferisce l’Unhcr, è data dalle testimonianze dei sopravvissuti. Secondo l’Unhcr mancano all’appello un centinaio di persone dopo il naufragio di una prima barca, mercoledì. A questi si aggiungono circa 500 altri profughi dispersi dopo un secondo naufragio giovedì. Sulla barca senza motore trainata da un altro barcone, c’erano circa 670 persone. Quando la barca senza motore si è capovolta 25 sono riusciti a raggiungere l’imbarcazione che li trainava, 79 sono stati salvati dai soccorritori che hanno anche recuperato 15 cadaveri. Infine, 45 altri corpi sono stati ritrovati venerdì dopo un terzo naufragio e ci sono numerosi dispersi.

STRAGE MIGRANTI
IL SOLE 24 ORE:Escono abbastanza ammaccati ma non defunti i concordati preventivi dopo la riforma dell’estate scorsa.

Un bilancio, il primo sul punto, condotto dal Sole 24 Ore su dati degli uffici giudiziari, che dà un esito tutto sommato univoco. Il numero dei concordati preventivi è in diminuzione, senza però che si sia verificato quel vero e proprio crollo, che, a ridosso dell’entrata in vigore della riforma, nell’estate scorsa, era stato invece ampiamente messo in preventivo in molti dei primi commenti. E ci sono segnali in significativa controtendenza in aree economiche di assoluto rilievo.
Sui dati relativi ai primi quattro mesi, la distinzione da fare è tra ricorsi per concordato e proposte poi effettivamente ammesse. Ad essere più significativi, almeno in questa fase, sono i primi, per i quali la contrazione è più contenuta. Ben diversi i risultati se si fa riferimento a quelli ammessi.

CONCORDATI IN CALO

LINEAPRESS.IT: Avvocato mette una taglia di 500 € sul fascicolo perduto.

Qualunque malintenzionato può sottrarre documenti o addirittura l’intero incartamento. In questa situazione sono gli uffici di Santa Maria Capua Vetere e del giudice di pace di Napoli Nord ex Aversa. Capita che i fascicoli processuali non si trovino e per l’utente e per l’avvocato che segue la causa sono guai. Capita anche che un avvocato metta una taglia sul fascicolo processuale pur di riaverlo nelle proprie mani. Così Camillo Pezzullo avvocato di Frattamaggiore posta addirittura un appello su Facebook: Mi rivolgo ai colleghi avvocati. C’è una taglia di 500 euro che offro a colui il quale riuscirà a trovare un fascicolo cui indico i riferimenti: CRISPINO FRANCO C AXA ASS.NI SPA GIUDICE DI PACE DI FRATTAMAGGIORE DOTT.SSA PARISI. Causa riservata a sentenza il 13.12.2013. Si sono perse le tracce tenuto conto che il 04.04.2014 il giudice ha depositato la sentenza che, a tutt’oggi, non risulta pubblicata ma spedita, per così dire, in quel di GDP NAPOLI NORD. Chiunque fosse in grado di fornire notizie utili sarà ricompensato in moneta contante e senza richiesta di FATTURA. Spero di poter al più presto pagare la … somma offerta a tal fine.

AVVOCATO METTE TAGLIA SU FASCICOLO SMARRITO

Lascia un commento

Ti consigliamo...