HomePALINSESTOSolo 3 minutiNON È ILLECITA L’AUTENTICAZIONE DIFFERITA DELLA FIRMA DEL CLIENTE #Solo3minuti

NON È ILLECITA L’AUTENTICAZIONE DIFFERITA DELLA FIRMA DEL CLIENTE #Solo3minuti

Ascolta i podcast
Secondo la sentenza 16214/22 della cassazione penale non commette reato il difensore che autentica la firma del cliente sul mandato in sua assenza ma deve comunque avere certezza della identità dello stesso.

A cura di Brigida Mulinelli

Ti consigliamo

Più ascoltati

Ti può interessare

X